Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.fanworld.it/home/template/header.php on line 15
Fanworld.it - Fanfiction e storie per veri fan!
Iniziative
FW.it nel Mondo
Rules, Help & Co

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.fanworld.it/home/viewstory.php on line 40

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.fanworld.it/home/viewstory.php on line 75

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.fanworld.it/home/viewstory.php on line 85

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.fanworld.it/home/viewstory.php on line 95
di
Categoria: -
Rating:
Personaggi:
Genere:
Note:
Aggiungi la storia ai preferiti | Segui la storia
Stampa il capitolo | Stampa la storia
Capitolo pubblicato il --
Commenti al capitolo -


Testo su Tutta la Pagina Testo sull'80% della Pagina Testo sul 60% della Pagina # Aumenta Interlinea Interlinea Normale Riduci Interlinea # Ingrandisci il Font Reimposta il Font Rimpicciolisci il Font

Chiudi la porta e spegni la luce...

Voglio stare con te e sentire il tuo amore.

Non posso nasconde il cuore che batte più forte anche se ci provo.

Sto toccando la tua pelle e le mani mi tremano ad ogni tocco e le lacrime scendono lungo il mio viso.

È tutto così difficile, ma il buio nasconde queste lacrime che mai e poi mai ti mostrerei.

Se solo potessimo avere questi momenti ancora per un altro giorno...

Se solo potessi far tornare indietro il tempo e rivivere da capo questa giornata.

Non saprai mai quanto tu sia la mai vita, la mia voce, la mia ragione di vivere. Il mio amore e il mio cuore.

Troverò prima o poi il modo di dirti tutto questo...

Non voglio che questa giornata termini con noi distanti, per questo chiudi quella porta e butta via la chiave.

Non voglio restare solo...

La mia mente è offuscata dalla tua presenza, mi ricorda il cielo di questa nostra serata insieme.

Sono indeciso, la mia voce non ha un tono...

Provo a gridare a pieni polmoni, ma lo trovo veramente difficile e le lacrime riprendono a scendere sul mio volto.

I ricordi scorrono nella mia mente, vanno indietro nel tempo.

Al nostro primo incontro...

Alla nostra prima canzone insieme...

Al nostro primo concerto...

Al nostro primo sorriso...

A quel tuo sguardo che mi fa impazzire.

E adesso che sto in questa stanza con te non posso che pensare a quanto per me questa sia la cosa più importante.

Rimango disteso in questo letto troppo grande...

Tu mi sei affianco, eppure, mi sembra che siamo distanti mille miglia.

Forse mi leggi nel pensiero, perchè alla fine mi abbracci e in questo momento non so più se quello che è successo tra di noi fino a questo momento sia solo un sogno...

Per uno stupidissimo litigio...

Un qualcosa di assolutamente banale ci ha separato e adesso...

Adesso sembra tutto dannatamente normale...

«Louis, mi dispiace...»

Le tue parole mi stupiscono...

Non lo dici spesso, ma so che queste tue parole sono vere, ma non credo di esser disposto a perdonarti...

«Perchè l'hai fatto? Ti vergogni di noi?»

La mia è una domanda semplice, ma chissà se tu mi risponderai.

«Non mi vergogno di noi, voglio solo che per un po' rimanga il nostro segreto»

Le sue parole mi fecero sorridere e per questa volta decido di perdonarlo. «Dovremmo dirlo prima o poi anche hai nostri amici»

«Glielo diremmo...»

Per questa notte la discussione si chiuse e ci addormentammo poco dopo.

La mattina come al solito arriva troppo presto e di Harry nemmeno una traccia.

Controvoglia mi alzo e vado a vedere cosa cavolo sta facendo in piedi così presto...

Vado in cucina, ma rimango senza parole...

«Io e Louis stiamo insieme e non vogliamo più nasconderlo. Volevo che fosse per noi un segreto almeno per un po', ma alla fine ho cambiato. Sono stanco di litigare con Louis per questo motivo...»

Rimango in silenzio attendendo che termini il suo discorso, per vedere la reazione dei nostri amici, ma sorridono tutti...

«Finalmente ce ne avete dato la conferma, era ora»

Sbadigliando entrai con calma in cucina e mi accomodai vicino a Harry che mi posò un bacio sulla guancia.

«Buongiorno, Louis...»

«'Giorno...»

Harry mi prende per mano e mi posa un bacio sulla guancia facendomi sorridere.

Sono felice che finalmente sia stato sincero con i nostri amici.

Da adesso in poi non dovremmo più nasconderci.



↑ Torna in Cima ↑





#libriattesi

Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.fanworld.it/home/viewstory.php on line 305